Le donne nella modernità

Le donne nella modernità

Il libro esamina brevemente tre momenti chiave della storia della cittadinanza femminile: le donne nella Rivoluzione francese, le suffragiste inglesi e americane dell’Ottocento, le italiane nel momento del primo voto nel 1946. In modi e linguaggi diversi, la rivendicazione della uguaglianza dei diritti si intreccia con quella del valore della differenza, lungo i due filoni della costruzione di una autonoma individualità femminile e della estensione alla sfera pubblica dei valori della maternità.

Rossi-Doria, Anna

ISBN 9788889198667
120x170 mm − 75 pp.

€ 8.00

Altri volumi della stessa collana "Al di là del detto"

Leggere e interpretare i grandi testi e temi dell’umanità - soprattutto quelli ebraico-cristiani, patristici, dogmatici, agiografici, teologici, filosofici, poetici e letterari - significa scavarli come pozzi, perforarli come roccia, per portare allo scoperto il non detto che celano, il loro dire ancora oggi.

PAOLO VI

Giulio Dal Maso

€ 9.00

Acquista Ora

Günther Anders

Vincenzo Di Marco

€ 10.00

Acquista Ora

Paolo De Benedetti

Capretti Francesco

€ 12.00

Acquista Ora