L'altro uomo

L'altro uomo Violenza sulle donne e condizione maschile

Queste pagine esplorano un aspetto della violenza degli uomini verso le donne per lo più trascurato: il suo scaturire da dinamiche desideranti triangolari, uomo-donna-uomo, nelle quali l’altro uomo è assunto inconsapevolmente, a un tempo, come modello e come temuto rivale. Dinamiche distruttive e autodistruttive, alimentate dall’illusione che il desiderio umano. Si diriga ai suoi ‘oggetti’ in modo diretto, senza la mediazione relazionale di alcun modello ‘terzo’. Solo rinunciando a tale illusione ego-centrica, portata all’estremo dall’immaginario narcisistico-competitivo dominante, diventa possibile accogliere l’irriducibile alterità di ogni donna e insieme di ogni uomo, dando così scacco alla violenza. Una rinuncia – e una ricchezza – a cui possiamo accedere attraverso la lingua ‘spiazzante’ del perdono.

Manghi, Sergio

ISBN 9788862571999
120x170 mm − 116 pp.

€ 10,00

Altri volumi della stessa collana "Al di là del detto"

Leggere e interpretare i grandi testi e temi dell’umanità - soprattutto quelli ebraico-cristiani, patristici, dogmatici, agiografici, teologici, filosofici, poetici e letterari - significa scavarli come pozzi, perforarli come roccia, per portare allo scoperto il non detto che celano, il loro dire ancora oggi.

La compassione del samaritano

Giorgio Pantanella

€ 12,00

Acquista Ora

FËDOR DOSTOEVSKIJ

Alberto Bosi

€ 13.50

Acquista Ora

In Principio la cura

Roberto Massaro

€ 9.00

Acquista Ora

Ivan Illich

Paolo Calabrò

€ 10.00

Acquista Ora