Cento pagine di poesia

Cento pagine di poesia Introduzione di Antonio Prete

Papini, Giovanni - Scrittore italiano (nato a Firenze il 1881 - ivi 1956) - fu parte viva del movimento letterario, filosofico e politico, che ai primi del Novecento promosse da Firenze lo svecchiamento della cultura e della vita italiana. Tra i fondatori delle riviste Leonardo (1903) e Lacerba (1913), concepì la letteratura come «azione» e diede ai suoi scritti un tono oratorio e dissacrante. Edizione Pazzini a tiratura limitata e numerata rilegata a mano di 200 esemplari in 12°, su Velata Avorio 4 lati intonsi della cartiera Magnani di Pescia stampata con il carattere Dante Lt disegnato da Giovanni Mardersteig. Copertina a 2 colori con risvolti su tre lati, e con timbro a secco dell’editore.

Giovanni Papini

ISBN 9788862572668
125x220 mm − 124 pp.

€ 25.00

Altri volumi della stessa collana "Per Leso Ricordo. Collana di scrittori inattuali"

«“Per leso ricordo” vuol essere una collana di scrittori (nell’accezione più ampia e inclusiva) che si precisano a noi con orientamenti “inattuali” o anche con la più eterogenea reputazione di “imperdonabili”; scrittori che si son posti o sempre si porranno sotto il segno di un’individualità differenziale, che, per intenzioni vocazioni e visuali approdi problematici o sconvolgimenti esistenziali, rimangono difficili da situare e ricuperare. Scrittori quindi che si vuole riportare in luce o problematicamente in luce (come il titolo della collana suggerisce) e riproporre al pubblico secondo il criterio di un rinnovato Introduttore. »

L'ORO E IL FUOCO - VISIONI

JANE WARD LEAD

€ 18.00

Acquista Ora

Quaderno delle stagioni

Antonio Prete

€ 20.00

Acquista Ora