ETTY HILLESUM. MISTICA

ETTY HILLESUM. MISTICA La ragazza che non sapeva inginocchiarsi

La preghiera non fa ripiegare su se stessi, non è un narcisismo velato o uno specchio su cui proiettare le proprie insoddisfazioni, i propri fallimenti. La preghiera è un mettersi in ginocchio, che qualifica l’atto di rivolgersi a un Tu che si china e accoglie. Mostra la piccolezza dell’umano: da una parte, sono comprese tutte le tonalità del sentire; dall’altra, è indicata anche la direzione della preghiera. Il libro mette in luce come Etty Hillesum (1914-1943) è una donna ebrea olandese che a un certo punto, d’un tratto, arriva a inginocchiarsi: l’atto di preghiera di chi ha riconosciuto il proprio limite, come segno di avere bisogno di un altro, di dipendere da un Altro. Poco tempo dopo, questo abbandono mistico viene messo alla prova in un campo d’internamento nei Paesi Bassi, dove assiste altri ebrei. La guida sicura della preghiera salmica la consoliderà nel colloquio costante con Dio e con tutti. Fino alla camera a gas di Auschwitz, dove muore il 30 novembre 1943.

DE VECCHI DANIELE

ISBN 9788862573139
120x170 mm − 88 pp.

€ 10.00

Altri volumi della stessa collana "Nell'attesa del Regno, Voci e sguardi dal mondo e dalla Chiesa"

La Collana, attingendo ad alcuni filoni della casa editrice, intende mostrare l’unitarietà della vita spirituale “nell’attesa della pienezza del regno di Dio”. L’elaborazione intellettuale si pone al servizio di ricerche e testimonianze che si fanno parola scritta dentro lo scorrere della vita feriale e festiva. I testi nascono filtrati dall’esperienza di ascolto delle persone, dall’attenzione a ciò che accade per discernere il bene, dalla preghiera personale e liturgica.

Lingua Dio. Lingue degli uomini

Benzi Guido ; Scaiola Donatella

€ 9,00

Acquista Ora

L'incanto del mondo

Antonio Marguccio

€ 12,00

Acquista Ora

Riconosci l'altro da te.

Firmino Bianchin ; Giordano Remondi

€ 11.00

Acquista Ora