PETER L. BERGER

PETER L. BERGER Una Teologia scettica in tempo di pluralismo

Tra i più autorevoli sociologi della religione del secondo dopoguerra, Peter L. Bergher (1929-2017) con i suoi scritti di sociologia della conoscenza e di sociologia della religione ha avuto ampia eco anche in Italia, ispirando numerose ricerche empiriche. Ciò che lo ha reso atipico tra gli scienziati sociali è l’aver sviluppato un parallelo interesse verso la teologia; con la pubblicazione di opere che si propongono di ridire la fede cristiana nella modernità, caratterizzata non tanto dalla secolarizzazione quanto da un sempre più diffuso pluralismo religioso e culturale che ha messo in discussione l’autorità di tutte le grandi tradizioni, per cui nessuna di esse vien più data per scontata. Nelle pagine di questo saggio si presentano e si discutono le sue tesi, elaborate in vari scritti e verificate nel commento analitico del Credo degli Apostoli, in vista del progetto di delineare i tratti di una “teologia scettica”, nella scia della tradizione del liberalismo protestante inaugurata da Friedrich Schleiermacher. Il suo ragionamento è scettico poiché «non presuppone la fede e non si sente vincolato da nessuna delle tradizionali autorità in materia di fede […] e prende sul serio le contingenze storiche che danno vita alle tradizioni religiose». E tuttavia il suo argomentare «sfocia in una professione di fede cristiana, per quanto eterodossa».

PIERGIORGIO GRASSI

ISBN 9788862573627
150x210 mm − 96 pp.

€ 15.00

Altri volumi della stessa collana "Koinonia"

PAROLE A DOPPIO TAGLIO

RANIERO FONTANA

€ 16.00

Acquista Ora

ANDRE' NEHER

RANIERO FONTANA

€ 15.00

Acquista Ora

Incontrarsi al cuore

Mauricio Yushin Marassi ; Matteo Nicolini-Zani

€ 12.50

Acquista Ora

Esperimenti con la verità

Peyretti, Enrico

€ 10.00

Acquista Ora